La storia

logo

Il Veteran Car Club Verona “Enrico Bernardi” è stato costituito a Verona il 10 febbraio 1964 ed è federato A.S.I. (Automotoclub Storico Italiano), la sua sede è a Villafranca di Verona, in Viale Postumia, al secondo piano del Museo Nicolis.
Il Club prende il nome dal pioniere veronese del motore a benzina Enrico Bernardi (1841/1919) che il 5 Agosto del 1882 inventò e costruì un motorino leggero denominato “motrice Pia”, dal nome della primogenita di Bernardi. Il motorino ebbe un ampio impiego (specialmente in Francia).

Nel 1984, Bernardi applicava la motrice Pia al triciclo in legno realizzando così il “primo veicolo con motore a benzina”. Nel 1983 applica alla bicicletta del figlio un carrello appendice con il motore “Lauro” che farà da propulsore al primo motoscooter a benzina.

bernardi-con-moglie-amaliaEnrico Bernardi con la moglie Amalia

0

SOCI

0

AUTOVEICOLI

0

MOTOVEICOLI

Chi siamo

Dalla sua costituzione il Club ha svolto una notevole attività in campo organizzativo ed agonistico, oltre che di promozione e indirizzo tecnico per il recupero, restauro e la conservazione di un patrimonio di notevole valore storico, che sarebbe andato altrimenti perduto. Ha organizzato centinaia di manifestazioni, anche a carattere internazionale con una partecipazione complessiva di migliaia di vetture d’epoca. Rilevante il numero di soci che hanno partecipato in Italia e all’estero conseguendo brillanti risultati. L’associazione è federata all’A.S.I. (Automotoclub Storico Italiano) con sede a Torino, sorto a Bardolino nel 1966 dalla fusione di due associazioni: il Veteran Car Club d’Italia con sede a Torino e la Federazione Italiana Automoto d’Epoca con sede a Milano.
Primo presidente dell’ASI è stato Umberto Peretti-Colò (1965-1971) che dal 1964 al 1966 fu anche presidente del nostro Club.

Cronologia Presidenti

1964 – 1966

Umberto Peretti Colò

1966 – 1969

Salvatore Castelli

1970 – 1974

Antonio Riva

1974 – 1985

Saro Rolandi

1985 – 2012

Luciano Nicolis

2012 – attuale

Silvia Nicolis.